Per meglio sostenere il carico di cura delle famiglie numerose, l’Ambito Territoriale dei due comuni di Martina Franca e Crispiano ha approvato l’avviso pubblico per l’erogazione di un contributo monetario rivolto alle famiglie con quattro e più figli minori conviventi. La prestazione economica sarà specificamente intesa in forma di “rimborso” alle spese sostenute nell’anno 2011, effettuato solo dopo aver presentato le relative ricevute. Le spese rimborsabili riguarderanno l’imposta Tarsu, le rette per gli asili nido comunali o convenzionati, le rette delle mense scolastiche delle scuole d’infanzia, il servizio di trasporto pubblico di competenza comunale relativo all’anno scolastico 2011/2012, le spese per l’Acquedotto Pugliese, l’acquisto di libri di testo e altro materiale didattico per le scuole secondarie di primo e secondo grado (sempre riferite all’anno scolastico in corso), nonché le attività sportive, ludiche e culturali , gite scolastiche e vacanze studio effettuate dai figli. Il bonus, erogabile nell’importo massimo di euro 2.000,00, è commisurato alla condizione reddituale del nucleo familiare, comprovabile mediante la presentazione del documento ISEE (indicatore della situazione economica equivalente), da allegare insieme alla domanda unitamente ad altri documenti elencati nell’apposito avviso. Tutto dovrà essere presentato all’ufficio protocollo del comune entro i termini e nelle precise modalità indicate nello stesso avviso.
Per usufruire dell’agevolazione è fondamentale che i figli siano minori a carico (non aver compiuto il 18° anno di età), quindi anche i minori affidati o in affido pre – adottivo. Altresì possono presentare domanda i nuclei familiari di cittadini extracomunitari in possesso di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno), o di un permesso di soggiorno di durata non inferiore ad un anno, residenti da almeno sei (6) mesi in uno dei due comuni facenti parte dell’Ambito.
Per informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio di Piano, in Piazza Mario Pagano 17 (di fianco alla Chiesa di San Francesco d’Assisi) per il comune di Martina; oppure All’Assessorato alle Pari Opportunità e Politiche Sociali del Comune di Crispiano, in via Scaletta 15. L’avviso e il modulo della domanda sono reperibili sui siti internet dei comuni di Martina e Crispiano, nonché presso le Associazioni e i Patronati Sindacali.
“L’intervento di sostegno alle famiglie numerose – ha dichiarato l’assessore ai servizi sociali Donatella Infante – dimostra la forte attenzione dell’amministrazione comunale , attraverso l’utilizzo dei Fondi del Piano di Zona, nel voler migliorare la qualità della vita e del benessere di questa tipologia di famiglie, maggiormente esposte ai rischi e alle difficoltà dell’attuale crisi socio – economica, assicurando ai minori presenti nelle famiglie opportunità di educazione, di socializzazione e di ricreazione e evitando così ogni forma di emarginazione”.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here