Sono partiti i lavori di restauro delle Sale Affrescate del Piano Nobile di Palazzo Ducale.

Dopo che le indagini termografiche hanno dimostrato l’ assorbimento dell’umidità delle pareti, l’impresa ha iniziato gli interventi partendo dalle ultime due sale del Piano, quelle non affrescate. Terminata quest’area, a gennaio si procederà con il restauro della Sala della Bibbia e del Mito nelle  parti ammalorate dalla penetrazione dell’umidità e quando questa sarà totalmente assorbita.

La decisione è stata presa a seguito del tavolo tecnico svolto a giugno scorso fra l’Ufficio Tecnico comunale, l’Assessore per i Beni Culturali, Antonio Scialpi, il direttore dei Lavori, l’architetto Narracci, e la Soprintendenza nelle persone dell’architetto Ressa e della dott.ssa Convenuto

Tre anni fa, l’Amministrazione comunale, a poche settimane dal suo insediamento, convocò l’impresa che aveva effettuato il restauro della facciata del Palazzo imponendole di correggere il color rosa della tinta della facciata.

“Abbiamo aspettato il tempo necessario del prosciugamento delle pareti per la ripresa dei lavori ridimensionando anche il progetto delle collezioni del Duca di Martina che ha raggiunto circa diecimila visitatori per consentire la conclusione di un complicato restauro del Palazzo Ducale. Seguiremo la ripresa dei lavori giorno per giorno affinché si svolgano con correttezza”, sostiene l’Assessore per i Beni Culturali, Antonio Scialpi.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here