Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri:

Nella mattina di ieri, i militari del Nucleo Investigativo di Taranto, nel corso di uno specifico servizio, finalizzato alla prevenzione e repressione di reati commessi con l’utilizzo di armi, hanno proceduto ad effettuare una perquisizione domiciliare presso l’abitazione di ALLKANJARI Gertian, albanese di 24 anni residente a Martina Franca già noto alle Forze dell’Ordine, nel corso della quale, ben occultata all’interno di un cassetto della camera da letto è stata rinvenuta una pistola a tamburo fedele riproduzione marca W&S. cl. 38 priva di matricola perfettamente funzionante e pronto all’uso.

Nello stesso vano, sono stati rinvenuti altresì numerosi arnesi atti allo scasso e oggetti vari di dubbia provenienza e probabile provento di diversi furti perpetrati nella zona.

Alla luce di quanto sopra, ALLKANJARI Gertian è stato dichiarato in stato d’arresto e, dopo le formalità di rito, tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto, su disposizione del P.M. di turno, mentre la pistola ed il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Sono in corso ulteriori indagini tese ad identificare i legittimi proprietari del materiale rinvenuto per la successiva restituzione.

Commenta su Facebook

8 Commenti

    • Grazie per il suo intervento. Se l’allontanamento che lei chiede è legato alla nazionalità, va detto che anche gli italiani commettono reati. In assoluto, comunque, ci sono le strutture in cui scontare la pena e riguardano italiani e stranieri, come per legge. (agostino quero)

    • Nella maggior parte dei casi, quando ci sono episodi di delinquenza a Martina non si tratta di stranieri, ma di locali.
      La nostra comunità straniera non ha mai dato problemi.

      P.S: scrivere con caratteri maiuscoli su internet è segnale di maleducazione. Lei è straniero?

      • Caro Andrea, io non ho puntato il dito contro nessun straniero (come gia detto al sig. Quero) non è mia abitudine farlo, ripeto a dire per l’ultima volta che con “tali individui” volevo solo e semplicemente dire chi commette certi reati (italiani e stranieri)dovrebbe essere allontanato perchè non è bello ritrovarsi la casa “sottosopra” Tutto qui…
        Avevo dimenticato il tasto maiuscolo “inserito” a “me” la buona educazione non è mai mancata…
        P.S: Rileggendo il tutto, non mi sembra che sia stata attaccata la comunità straniera…

        • Va bene, chiedo scusa.
          Non avevo letto i messaggi sotto che comunque avrebbe dovuto inserire come risposta alla stessa conversazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here