foto di repertorio

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa del N.O.R. della Compagnia di Martina Franca hanno arrestato, in flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 26enne, del posto, con precedenti di polizia. I militari, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione di stupefacenti, hanno sottoposto l’uomo ad una perquisizione personale, all’esito della quale, hanno rinvenuto, all’interno della tasca del giubbotto indossato, due grammi di hashish nonché la somma di 580 euro in banconote di vario taglio. La perquisizione veniva  estesa  anche alla sua abitazione, dove, prima dell’inizio delle operazioni, il 26enne consegnava spontaneamente ai militari due dosi termosaldate, contenente due grammi di cocaina. I Carabinieri rinvenivano, all’interno di un cassetto  della cucina, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Il 26enne, arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, al termine delle formalità di rito, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica del capoluogo jonico, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione. Lo stupefacente sequestrato sarà inviato al L.A.S.S. del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto per le analisi quali-quantitative, mentre  la somma di denaro rinvenuta sarà versata su libretto di deposito giudiziario.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here