La giunta per le elezioni del Senato ha votato in serata per l’incandidabilità di Silvio Berlusconi, respingendo dunque l’istanza di assegnazione del seggio che era stata avanzata dal relatore Augello. Contro la relazione 15 voti; uno solo a favore.

Adesso si dovrà cambiare relatore (sarà il presidente della giunta, il pugliese Dario Stefàno) e nel giro di dieci giorni si avrà un’altra votazione. Poi sarà l’aula di Palazzo Madama a prendere la decisione definitiva.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here