oznor

Questa mattina, durante una cerimonia alla quale hanno assistito autorità civili, militari e religiose all’Aeronautica Militare di Martina Franca, c’è stato l’avvicendamento al Comando. Il Col. Antonio Pellegrino sostituisce, al Comando del 16° storno- Protezione delle Forze, il Col. Gianpaolo Marin. Proteggere personale, aerei, basi e materiale dell’Aeronautica Militare, in Italia e all’estero, è la missione dei Fucilieri dell’Aria, che ormai 15 anni operano nelle file del 16° Stormo “Protezione delle Forze”  di Martina Franca e del 9° Stormo di Grazzanise. La fanteria dell’ aria – come il Primo Ministro inglese Winston Churchill definì i fucilieri della Royal Air Force, quando ne dispose più di 70 anni fa l’istituzione, all’indomani della perdita dell’isola di Creta difesa da parte di forze dell’esercito – sono una realtà dell ‘Aeronautica Militare, consolidata e altamente operativa. Riconosciuti per meglio rispondere alle esigenze aeronautiche delle moderne operazioni militari, recuperando l’esperienza della 2^ Guerra Mondiale del Battaglione Loreto, impegnato sul fronte nord africano per la presa o la riconquista dei campi d’aviazione nemici, i Fucilieri dell’Aria si sono guadagnati in pochi anni plausi e riconoscimenti. Pronti a muovere con tempi di preavviso ridottissimi,  i Fucilieri dell’ Aria operano a bordo dei velivoli da trasporto o sugli elicotteri per raggiungere Teatri Operativi aree sensibili o particolarmente impervie ove solo l’Aeronautica Militare può arrivare

ll Col  Antonio PELLEGRINO si è arruolato in Aeronautica nel 1991 presso l’Accademia Aeronautica di Pozzuoli (Na). Al termine dell’iter formativo, ha conseguito la laurea in Scienze Aeronautiche presso l’ Università degli Studi di Napoli Federico II e Università degli Studi di Firenze. Ha conseguito, inoltre la laurea magistrale in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Trieste. Ha ricoperto numerosi incarichi sia in Enti Periferici che in Forza Armata ed Interforze.  Ha frequentato numerosi corsi all’estero. E’ stato nominato Ufficiale Osservatore del Ministero Difesa presso il Bird Strike Committee Italy, comitato costruito nel 2001 in seno  all’Ente Nazionale Aviazione Civile. Dal 10 dicembre 2003 al 7 aprile 2004 ha svolto gli incarichi di Capo Ufficio Comando, Capo Nucleo Pubbliche Relazioni ed Ufficiale Sicurezza Volo presso il 6°  R. O. A. di Tallil nell’ambito dell’Operazione Italian Joint Force IRAQ. Ha poi svolto gli incarichi di Ufficiale Addetto ed Aiutante di Volo del Sottosegretario di Stato alla Difesa, Capo della 1^ Sezione Rapporti con il Parlamento del Gabinetto del Ministro della Difesa, Capo Segreteria Particolare del Sottocapo di SMA, Capo Segreteria Particolare del Comandante Logistico. Ha frequentato il 120° Senior Course presso il Nato Defence Collage di Roma. Trasferito al Comando Squadra Aerea ha assunto gli incarichi di Ufficiale addetto e Capo Segreteria Particolare del Comandante della Squadra Aerea e successivamente gli incarichi di Vice Capi Ufficio e, dal 9 luglio 2018, Capo Ufficio dell’ Ufficio del Capo di Stato Maggiore del comando Squadra Aerea. E’ insignito di riconoscimenti e ricompense. Il Colonnello PELLEGRINO è sposato con la signora Maria Francesca ed ha 3 figli, Luca Maro e Chiara.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here