giorno 15

Dopo le nostre sollecitazioni è stato pubblicato nell’albo pretorio online del Comune il prospetto riguardante il patrimonio immobiliare dell’ente.

Ma la sollecitazione riguarda anche la seconda parte di quella tematica: i canoni di locazione del patrimonio immobiliare affittato a privati o altri enti.

C’è un’apposita voce, nel sito internet istituzionale del Comune di Martina Franca, relativa ai canoni di locazione: del resto lo prevede la legge. Ma rispetto alla legge, l’amministrazione comunale di Martina Franca è inadempiente perché la comunità non è messa al corrente della consistenza degli affitti: quanti sono, quanto fruttano.

I revisori dei conti, quelli del precedente collegio, evidenziarono che la questione dei canoni di locazione era una delle criticità dell’amministrazione locale. La comunità deve sapere. Tuttora non sa. In violazione della legge.

Commenta su Facebook

2 Commenti

  1. Risultano strutture pubbliche che vengono fatte utilizzare anche per un giorno per pranzi fra amici?
    A beneficiarne i soliti privilegiati.

  2. E’ utile sottolineare che il patrimonio immobiliare del Comune di Martina Franca appartiene, pro quota, a tutti i cittadini.
    Il ricavato dai canoni di locazione contribuisce a ridurre la pressione fiscale del Comune che è eccessiva, ingiustificata, a copertura di costi fuori controllo (servizio rifiuti, aggio per la riscossione, personale). A Bari il movimento 5 Stelle ha denunciato il Comune d l’AMIU alla Corte dei Conti per l’aumento della TARSU del 30% per non aver effettuato congruamente la raccolta differenziata. Il Comune di CEGLIE MESSAPICA a dicembre 2012 risulta aver effettuato la raccolta differenziata pari al 50% circa!!! Penso che sia giunto il momento di porre rimedio a tutti i soprusi ancora in corso a danno dei cittadini. Sindaco, cosa ne pensa? Sarebbe forse il caso di rispondere? Cosa risponde a Zorro per l'(ab)uso degli immobili denunciato? Magari i cittadini di Martina pagano anche il consumo della corrente, dell’acqua e del gas.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here