Secondo le stime della Cgia di Mestre, il 12 giugno è il primo giorno di questo 2013 in cui gli italiani hanno, in proporzione con la durata dell’anno, smesso di pagare le tasse. Insomma è una specie di Capodanno.

O anche il giorno di liberazione fiscale, il “tax freedom day”, ovvero la data dalla quale i contribuenti cominciano a lavorare per se stessi. Secondo la Cgia di Mestre ”quest’anno sono stati necessari 162 giorni per assolvere agli obblighi fiscali e contributivi: una punta che nella storia recente del nostro Paese non avevamo mai toccato”. Nel 2013 la pressione è al livello record del 44,4 per cento.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here