Chiarelli (CoR) interpella Orlando per il carcere di Taranto

Lunedì Raffaele Fitto a Taranto per la Convenzione Blu

Orlando lasci stare il Grande Fratello Vip e risolva i problemi di Taranto

Apprendo con non poca preoccupazione quanto denunciato dal sindacato Sappe ieri circa la situazione di grave emergenza che riguarda il carcere di Taranto. Criticità che conosco e confermo, sia per essermi occupato più volte della problematica, sia come testimone diretto di avvocato che opera sul territorio ionico. La decisione di un gran numero di agenti penitenziarie di richiedere il trasferimento in massa, va considerata non come una semplice provocazione, ma come l’epilogo di una vicenda che dura ormai da troppo tempo e che vede il Governo sordo e soprattutto inconcludente. Una mia precedente interpellanza del 6 aprile 2016, con la quale denunciavo sin d’allora le gravi condizioni dovute al sovraffollamento e alla carenza di personale, è ancora in attesa di ricevere un riscontro dal ministro Orlando. Ministro che, verifico, è più solerte ed impegnato a occuparsi delle vicende del Grande Fratello Vip! Depositerò oggi stesso una nuova interpellanza urgente, auspicando che si assumano immediati provvedimenti prima che possa accadere l’irreparabile.

On. Avv. Gianfranco Chiarelli

Roma,  6 ottobre 2016
ripartiamo-ot2016

“Convenzione Blu” – Lunedì 10 ottobre Raffaele Fitto a Taranto

In previsione della grande Convenzione Blu che si terrà a Roma nei primi giorni di novembre p.v., l’on. Raffaele Fitto sta svolgendo un tour in tutta Italia per un confronto preliminare con la base del partito.

In questa ottica è fissato un incontro a Taranto che si svolgerà:

LUNEDI’ 10 OTTOBRE 2016 ALLE ORE 17,00

SALA AMERICA GRAND HOTEL MERCURE-DELFINO

TARANTO – VIALE VIRGILIO 66

Alla presenza dell’on.le Gianfranco Chiarelli, del consigliere regionale Renato Perrini, degli amministratori e dei dirigenti locali dei CoR, si discuterà, tra l’altro, del quadro politico generale e del prossimo referendum costituzionale.

Gli Organi di Informazione sono invitati a partecipare.

L’Ufficio Stampa

Conservatori e Riformisti

 

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here