La signora non si è fatta quasi niente, per lei un’intossicazione che comunque l’ha portata in ospedale. Ma la cucina di casa sua sì. La donna, 83 anni, aveva messo un tegamino con l’olio sul fuoco. Poi si è dimenticata della cosa. Era in un’altra stanza della casa, al primo piano di via Motolese, con affaccio su via Basile, zona prossima alla circumvallazione, palazzo a cinque piani.palazzine

Le fiamme hanno iniziato ad annerire la cucina e diffondendosi nell’appartamentole sempre più su. Le conseguenze di quell’olio bollente sono andate a proiettarsi verso il balcone dell’abitazione al secondo piano.

Più fumo che arrosto, fortunatamente, ma la cucina dell’abitazione della donna se l’è passata davvero male, oggi.  E anche per le altre stanze dell’appartamento è stato un pomeriggio all’insegna del fumo e del fuoco. I vicini, accortisi che qualcosa non andava, hanno messo in sicurezza la donna che è stata trasportata al pronto soccorso per gli accertamenti del caso.

vigiliSul posto sono intervenuti i pompieri, che hanno evitato pericolose evoluzioni della vicenda, coadiuvati da carabinieri e polizia municipale.

 

 

 

 

 

 

(foto: diritti riservati)

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here