Si svolgerà domani al Centro Servizi di Piazza d’Angiò, la festa “Diamoci una mossa”; il progetto dell’Assessorato allo Sport del Comune di Martina Franca volto alla campagna di sensibilizzazione al movimento contro i rischi dell’obesità.

L’iniziativa, cofinanziata dalla Regione Puglia e in collaborazione con l’Asl di Taranto, è il punto d’arrivo di un progetto avviato lo scorso gennaio e che ha coinvolto le scuole dell’obbligo della città. Per tutto l’anno scolastico 450 alunni appartenenti alle scuole Marconi (8 classi), Giovanni XXIII (6 classi), Chiarelli (5 classi), Grassi (1 classe), sono stati guidati dagli operatori delle Associazioni sportive Polisportiva Arci Martina, Scuola Basket Martinese, Team Bike Martina, La Palestra in attività di arti marziali, ginnastica, pallacanestro ed educazione stradale attraverso l’uso della bicicletta. Oltre 60 ragazzi della Scuola Aosta, 60 dell’I.C. Grassi e 20 dell’I.C. Chiarelli hanno svolto attività pomeridiane di pallavolo, basket e calcio a 5.

Con la prossima chiusura della scuola per le vacanze estive, le iniziative sportive per i ragazzi continueranno. A tal proposito si prevede la realizzazione di un campo sportivo cittadino per 50 ragazzi, altri 50 saranno invece ammessi ad una vacanza al mare per una settimana.

<< L’investimento che questa Amministrazione sta compiendo sullo sport è notevole – dichiara Stefano Coletta, Assessore allo Sport -. Oltre agli interventi sull’impiantistica e sulla promozione che ogni anno compiamo sui valori dello sport e sull’impegno di tutte le società sportive, siamo riusciti ad ottenere questo finanziamento regionale che ha permesso a circa mille ragazzi martinesi di svolgere lezioni pratiche e teoriche gratuitamente. Ricordo, inoltre, il prossimo appuntamento importante:  la Festa dello Sport che si terrà il 1° giugno >>.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here