Raffaele Carucci

Aveva 94 anni, è deceduto Raffaele Carucci uno dei decani dei commercianti di Martina Franca. Raffaele sarà ricordato per la sua coerenza e, soprattutto, per l’attaccamento verso la sua città che antepose anche della sua possibile carriera politica che gli fu più volte proposta e alla quale rinunciò, sia alla candidatura alla Camera dei Deputati, sia al Senato. Tuttavia diede il suo contributo all’attività amministrativa della città, in qualità di Consigliere Comunale per tanti anni. Orgogliosamente di sinistra per tutta la vita, gli è sempre stata riconosciuta la sua coerenza fino alla fine, tanto essere stimato anche da esponenti di altri partiti. Preferì dedicarsi all’organizzazione del commercio. 
Grazie soprattutto alla sua capacità e sensibilità ricoprì incarichi in seno al Direttivo Nazionale della  Confesercenti oltre a ricoprire la carica di segretari provinciale regionale. Aprí un negozio di bombole il Via Cirillo, nei pressi della Basilica di San Martino, nel Centro Storico. Il negozio si ingrandì nel tempo con gli elettrodomestici, tra i quali l’esclusiva della Rex, tra le aziende più rinomate d’Italia, poi lampadari di altissimo livello.

Raffaele Carucci amava il suo centro storico, lo riteneva la sua casa e si è sempre battuto per la sua conservazione integrale.

A Raffaele Carucci il ricordo affettuoso del direttore, dirimpettaio
della bottega del padre tappezziere in Via Cirillo per tantissimi anni .

I funerali si svolgeranno
Venerdì alle 10:30 a San Francesco d’Assisi. La salma è presso l’obitorio dell’ospedale di Martina. A tutta la famiglia il cordoglio della direzione e di tutta la redazione di questo giornale.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here