La splendida curva nord del Martina

E’ la giornata decisiva per il Martina Calcio del presidente Piero Lacarbonara, ma soprattutto di un esercito di tifosi che ha seguito la squadra in casa ed in trasferta, nonostante le diverse difficoltà di carattere economiche dovute alla limitata partecipazione da parte dei maggiori imprenditori locali a sostenere la risalita nei campionati che contano dei biancazzurri. Si gioca la finale dei Play Off contro il Barletta, un derby che ci riporta a vecchi tempi in categorie più blasonate. La squadra allenata da mister Giacomo Marasciulo è concentrata al massimo come ha affermato lo stesso mister che ha dichiarato che giocherà per vincere senza accontentarsi del pareggio, uno dei due risultati utili, dopo gli eventuali supplementari, oltre la vittoria che le permetterebbe quasi certamente il salto di categoria. Sarà un Tursi da tutto esaurito quello che si prospetta, nonostante sarà ancora chiusa la Tribuna coperta del Tursi, nonostante i proclami dell’Amministrazione Comunale e dell’Assessora Schiavone. La vittoria del campionato potrebbe dare nuova linfa alle ambizioni della squadra martinese dal glorioso passato, arrivando a disputare campionati anche di serie C ad un passo dalla serie cadetta. La partita inizierà alle 16,30, nonostante il Martina avesse chiesto di disputarla alle 18,00 e sarà arbitrata da Andrea Recupero di Lecce. Assistenti: Cosimo Schirinzi di Casarano e Ivan Alexandrovic Denisov di Bari. Al Tursi un tifoso d’Eccellenza, quel Gioacchino Prisciandaro beniamino dei tifosi avevano acclamato come Sindaco della città in passato. C’è comunque una doppia motivazione per la vittoria del campionato, quella di evitare la demolizione del Tursi che l’Amministrazione Comunale avrebbe in serbo per realizzare un’area mercatale. Forza Martina!

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here