“Scusate per il ritardo”. Così ha esordito l’assessore comunale al Turismo Pasquale Lasorsa. La conferenza stampa indetta dall’amministrazione comunale per presentare il cartellone degli eventi estivi che vedrà animata la città barocca si è svolta nella sala degli uccelli del palazzo ducale, seppur è iniziata con un’ora e mezza abbondante di ritardo rispetto a quanto stabilito.

Dopo l’estenuante attesa a cui i presenti sono stati costretti, l’assessore Lasorsa, dopo le scuse doverose, ha brevemente presentato il cartellone degli eventi culturali e musicali che animeranno le varie piazze cittadine. L’estate martinese sarà all’insegna della cultura, del teatro, della musica. Ma soprattutto, perno centrale più volte sostenuto nel corso dell’incontro, molto importante sarà la particolare attenzione per gli artisti nostrani che hanno rilevanza anche nazionale.

Quest’occhio benevolo ed attento rivolto a quanti, con il loro talento, danno importanza alla terra di appartenenza è stato il motore che ha spinto l’intera organizzazione delle varie manifestazioni che si svolgeranno nel periodo estivo.

That’s Martina (questo il titolo scritto a caratteri cubitali sul cartellone degli eventi) abbraccia le varie forme della cultura. Tutti gli eventi sono, infatti, indirizzati al pubblico più variegato. Si va dai concerti in piazza per i giovani, alle serate di teatro per gli appassionati. Da non dimenticare è l’importanza che si è cercato di dare alle varie strutture sparse anche nell’agro martinese.

Non è un segreto che il bilancio comunale non sia eccessivamente fiorente e infatti, come sostenuto dal sindaco Franco Ancona “ci stiamo impegnando molto per offrire questa possibilità di crescita culturale, turistica alla città anche se con qualche titubanza per quanto riguarda il bilancio.” Il sindaco non ne ha fatto mistero: “potrebbero esserci dei problemi per far quadrare l’intero bilancio”. Fortunatamente, però, c’è – come sostenuto più volte – “la voglia e la necessità di fare bene” per una città che un anno fa gli ha accordato la fiducia.

Anna Lodeserto

(foto: fonte amministrazione comunale di Martina Franca)

Commenta su Facebook

4 Commenti

  1. ok tutto bellissimo…..
    quali sono sti eventi?
    chi e perche ha preso contributi pubblici e chi non ne ha preso….la città deve sapere anche questo e non il fumo negli occhi degli eventi

    • Stando alle tue paranoie, la priorità per la città di Martina è l’organizzazione degli eventi.
      Un giorno ci spiegherai quali eventi organizzi tu, anche se lo abbiamo già capito.

      • io nn organizzo nessun evento
        e non sono cosi matto da organizzarli a martina
        che agevola qualcuno a discapito di altri
        se poi tu kim,carmela e compagnia bella siete contenti che vi fregano e nascondono cio che fanno come facevano gli altri è un vostro problema non mio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here