Si è svolta stamattina la conferenza stampa di presentazione delle “Notti Angioine”, la Festa civile che celebra la fortificazione della città di Martina Franca.

Tante le iniziative previste in calendario, che si distribuiranno tra il 9 e 12 agosto 2014. Ad aprire i quattro giorni di eventi saranno gli spettacoli e l’enogastronomia del Villaggio Medioevale, a cura della Franca Martina, previsto dalle 17.00 alle 24.00 di sabato 9 agosto 2014. Lo stesso giorno, dalle 17.30 alle 02.00, si darà spazio all’enogastronomia, saranno allestiti djset ed effettuate escursioni in Arte Franca Doc, il festival di origine creativa made in Martina Franca. Tre giorni di musica (9,10 1 11 agosto), laboratori, enogastronomia, aperitivi musicali; tutti appuntamenti che porteranno il tema del Mediterraneo, inteso come arca di pace e spazio di civiltà. Arte Franca precisa: “non è casuale la scelta di considerare Villa Carmine come la location ideale per ambientare i nostri eventi, in quanto è stata soggetta a varie metamorfosi di stile fino ad essere considerata, oggi, un punto nevralgico della città come una nuova nave pronta a salpare per futuri destini”.

Nella stessa giornata di sabato in Piazza XX settembre, dalle 18.00 alle 24.00, si svolgerà il mercatino “Campagna Amica” a cura della Coldiretti. A tal proposito l’assessore alle Attività Produttive, Nunzia Convertini, ha commentato: “Da un punto di vista produttivo sarà un’occasione ideale per mettere in vetrina le nostre eccellenze produttive e commerciali, sarà l’occasione di marketing territoriale vero delle bellezze e delle bravure di un territorio operoso e creativo”.

Domenica 10 agosto l’Arena di Villa Carmine ospiterà il concerto di Cisco “Indietro Popolo Tour” mentre al ParkHotel San Michele si svolgerà il 75° concorso nazionale Miss Italia, a cura di E20Idea. Mentre una edizione speciale del mercato settimanale si svolgerà dalle ore 18.00 fino a tarda serata.

Il circo dei Burattini, a cura di Teste di Legno, animerà il Chiostro di San Domenico, lunedì 11 agosto alle ore 20.30.  Due le location che l’11 agosto ospiteranno concerti musicali, teatro e cabaret: Piazza Roma alle ore 20.30 dove, presentati da Antonella Caramia di Radio Norba, si esibiranno Camillo Pace, Pasquale Mega, Aldo Di Paolo, Maila Semeraro, Gianni Scarnera, Giovanni Angelini, Nicola Masciullo, Giovanni Calella, Merialma Colucci, Giulia Semeraro, Carlo Dilonardo, e Villa Carmine dove da mezzanotte all’alba si potrà assistere al concerto live di Diodato, Molla, Leo Pari, Una, Roberto d’Ellera, D’Erasmo.

Il teatro tornerà martedì 12 agosto nel Chiostro di San Domenico alle ore 21.00 con lo spettacolo “Ciao Nannarella” di Teatro e Cultura.

Martedì 12 agosto nella Sala Consiliare di Palazzo Ducale si svolgeranno due iniziative curate dall’Assessorato per le Attività Culturali: alle ore 11.00 inaugurazione della Mostra Fotografica “Torri e Porte della Martina Medioevale”, a cura di Piero Marinò e DGTales, e alle ore 18.30 convegno sul tema “Filippo I d’Angiò nel 1314 e la fortificazione di Martina” in cui interverranno il sindaco, Franco Ancona, l’assessore alle Attività Culturali, Antonio Scialpi e il relatore Domenico Blasi del Gruppo Umanesimo della Pietra il quale ha sottolineato che “la mostra sulla fortificazione della città costituisce un elemento conoscitivo per comprendere la prima fase di urbanizzazione del Casale e poi della Terra di Martina fra il XIV e il XVI secolo”.

Dal 9 all’11 agosto Piazza Crispi ospiterà il concorso canoro “Sotto le Stelle” a cura di Martinarte mentre dal 9 al 12 agosto nell’atrio della Scuola Marconi si svolgerà la Mostra Mercato dell’Antiquariato.

“E’ la terza edizione di Martina Angioina – ha evidenziato l’assessore alle Attività Culturali, Antonio Scialpi – pensata come Festa Civile della città per rafforzare l’identità storico-culturale di Martina quest’anno attorno alla fortificazione”.

“La comunità di Martina individua nella data del 12 agosto un appuntamento per ricordare e ripensare le proprie radici e scoprire le proprie identità – ha concluso l’assessore al Turismo, Pasquale Lasorsa -. Ringrazio gli attori che, a vario titolo, collaborano alla realizzazione di questi eventi: ciascuno dona qualcosa alla città che ama. Inoltre questo evento, come tutti gli altri, rappresenta un ulteriore elemento importante dell’economia turistica locale per cui ci stiamo sforzando di investire al massimo nelle scelte turistiche per rendere la città bella da vivere.”

Aurelia Simeone

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here