Il responsabile dell’Area Mezzogiorno e cooperazione internazionale dell’ANCI Francesco Monaco, spiega: “L’obiettivo supportare il sistema dei comuni a livello  territoriale nella partecipazione al processo negoziale che porterà alla predisposizione dei programmi operativi regionali”

Si stanno svolgendo in tutta Italia una serie di incontri organizzati dalla Fondazione IFEL per la definizione dei documenti di programmazione comunitaria 2014-2020. Gli incontri hanno preso avvio oggi a Sulmona, in Abruzzo, e nelle prossime settimane si svolgeranno nelle altre regioni italiane: il 28 novembre in Sardegna (Cagliari), il 2 dicembre nelle Marche (Ancona) e in Liguria (Genova), il 6 dicembre in Piemonte (Torino), il 9 nel Lazio (Roma) e il 16 in Emilia Romagna (Bologna). A gennaio 2014 previsti incontri anche in Molise, Sicilia, Calabria e nella nostra Puglia. Per maggiori informazioni pubblichiamo il comunicato stampa della Fondazione IFEL:

La Fondazione IFEL ha avviato una serie di incontri informativi-formativi sui Fondi strutturali 2014-2020. L’intervento si affianca alle attività che ANCI svolge sui tavoli attivati a livello nazionale per la definizione dei documenti di programmazione comunitaria 2014-2020.

Il Presidente della Fondazione IFEL, nonché responsabile della Finanza locale Anci, il Sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli, spiega: “E’ fondamentale per i Comuni, in questo momento critico della finanza locale, rafforzare la loro capacità amministrativa nella gestione delle risorse comunitarie, le uniche ormai disponibili per investire nello sviluppo dei territori e migliorare la qualità della vita di cittadini e imprese”.

Il responsabile tecnico dell’Area Mezzogiorno e cooperazione internazionale dell’ANCI, Francesco Monaco, aggiunge: “l’obiettivo degli incontri è quello di supportare il sistema dei comuni a livello  territoriale nella partecipazione al processo negoziale che porterà alla predisposizione dei programmi operativi regionali per il ciclo 2014-2020.”

Il Piano delle attività prevede una serie di incontri tra novembre e dicembre,  in Abruzzo (Sulmona),  Sardegna (Cagliari), Marche (Ancona), Liguria (Genova), Piemonte (Torino), Lazio (Roma), Emilia Romagna (Bologna); in fase di definizione il calendario degli incontri in Molise, Sicilia, Puglia, Calabria.

Le ANCI regionali che non avessero ancora richiesto l’intervento, possono senz’altro attivarsi con ANCI nazionale e IFEL per programmare analoghe iniziative  sul proprio territorio regionale.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here