Più passano i giorni, più si fa strada questa ipotesi. L’ex Vice Sindaco aveva tacciato i Consiglieri comunali di riscaldare la poltrona. Il Sindaco invece di non averlo difeso davanti ad una dirigente che lo aveva mandato a quel paese in quanto avrebbe preteso che i 72.000 euro messi in bilancio per gli eventi estivi fossero subito a disposizione. Nonostante pubblicamente siano stati offesi, i Consiglieri comunali compreso il Sindaco, per tutta la giornata di ieri hanno cercato di convincerlo a ritornare. Quasi una ammissione di colpa. Senza Coletta, forse, non si può andare in avanti. Sembra che la più attiva a convincerlo sia stata l’ex Assessora Nunzia Convertini che è considerata colei che avrebbe potuto sostituirlo in Giunta, con la stessa delega di Vice Sindaco, considerata dai bene informati, chi potrebbe in futuro candidarsi a primo cittadino. Coletta, fino a tarda serata, ha confermato che non ci sono ancora le condizioni per ritornare. Già, ma quali sono queste condizioni? Appare già insolito che un Assessore al Bilancio (lui), possa destinare delle somme per capitoli di altri assessorati dove ci sarebbe sempre lui. Fatto sta che, questa situazione, lo fa apparire ancora più forte, in quanto sembra essere ‘indispensabile’ per il proseguo. L’Amministrazione di centrosinistra è formata prevalentemente da gente giovane e con poca esperienza amministrativa, a parte qualcuno. Ed è per questo che si è costretti a subire ‘l’affronto’ dell’ex Vice Sindaco pur di andare avanti. Così come lo stesso Sindaco. Sembrerebbe che, nell’incontro di ieri mattina si sia discussa la possibilità di spostare i dirigenti tra di loro e magari, mettere in condizioni, uno di loro ad andare via, cosa che, a quanto pare, farebbe volentieri, per sostituirlo con uno in mobilità. Riguarda i premi che agli stessi vengono liquidati, è stata l’Attuale Amministrazione (compreso Coletta) a determinarli. Un premio di solito è un riconoscimento ad aver operato bene, perché ora si dice il contrario?

Sembra però che la situazione nei prossimi giorni possa essere definita. Coletta rientrerà. Certamente non oggi, quando si discute il Bilancio Consultivo e pendono, come la spada di Damocle, quei 450.000 euro che era stato promesso che avrebbero sostituito e non hanno fatto. Questa Amministrazione è Coletta/dipendente. Ma i rumors della gente sono ormai tanti. La maggiorparte di essa non va sui social, lo fa nelle strade.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here