Iniziato alle 18:30 e protrattosi per buona parte della serata, il forum
voluto dall’amministrazione comunale è stato affollato di gente. L’intera piazza dei portici è stata affollata di gente, che ha ascoltato quanto detto dal sindaco e dalla giunta, seduti insieme su un lungo tavolo. Presenti molti consiglieri comunali, che hanno assistito all’incontro. Dopo l’introduzione di Franco Ancona, che ha esposto la situazione finanziaria del comune e l’amministrazione dei fondi comunali, oltre alle criticità emerse in questi quattro mesi, è stato il turno delle domande. Una ventina di cittadini si sono alternati al microfono per porre le loro domande su come viene gestita la cosa pubblica, sul centro storico, sulla situazione dei trasporti, dell’ istruzione, egli esercizi commerciali. È stata posta la questione dei vigili, della loro scarsità, della scarsa capacità di intervento dei pochi agenti. Non solo, ma anche il centro storico è stato visto nei suoi problemi, nel ritiro della’immondizia, nei negozi e negli esercizi commerciali i cui esercenti hanno lamentato una assenza di attenzione non solo dall’amministrazione, ma anche dei cittadini stessi, che preferiscono spendere fuori piuttosto che in città. Uno alla volta i vari assessori si sono alternati a rispondere nelle materie di loro competenza, con una conclusione finale del Sindaco sulla gestione futura della città, sui principi che si intendono seguire, sulle difficoltà che sono presenti da anni e che non possono essere certo cancellate in poco tempo. Ciò che è certo è che il forum è stato un momento di democrazia, di partecipazione, in cui, come ha detto Ancona, “noi siamo qui per parlare ma anche per ascoltare, per sentire le vostre critiche e cercare di migliorare”.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here