Contro il fanalino di coda Conversano, finisce 3-3

Il Royal Martina incappa in una giornata storta e non va oltre il pareggio contro il Conversano. Le martinesi hanno dovuto addirittura inseguire le baresi per tutto il primo tempo, visto l’iniziale doppio vantaggio del Conversano. Nel 3-3 finale solita doppietta della bomber Mazzilli e rete della Colucci. Di seguito la cronaca della gara e le dichiarazioni postpartita del presidente Boccia, diffuse dall’ufficio stampa della società martinese:

Inaspettato pareggio per il Martina c5 femminile che non va oltre il 3 a 3 nel testa coda contro il Conversano, valido per la settima giornata del campionato regionale pugliese.

Mister Semeraro manda in campo dal primo minuto il quintetto composto da capitan Mango, Colucci, Piccinno, Mezzapesa e Mazzilli, mentre le ospiti schierano dal primo minuto Nardelli, Di Turi, Marsico, Ingrassia e Carso.

Il Martina parte male e si fa sorprendere dal gioco arrembante delle ospiti che spingono sull’acceleratore e dopo pochi minuti di gara si portano sul due a zero, per effetto dei gol di Carso e Ingrassia, al decimo e all’undicesimo minuto di gioco.

Scosse dal doppio svantaggio le padrone di casa iniziano a macinare gioco, riducono le distanze al quarto d’ora con Colucci e sul finire del primo tempo ristabiliscono la parità con Mazzilli.

La ripresa inizia con un Martina piu’ pimpante, e al settimo minuto le bianco-azzurre passano in vantaggio con Mazzilli, abile a capitalizzare al meglio uno scambio tra Piccinno e Colucci; il vantaggio illude Mango e compagne che subiscono la reazione del Conversano, che al tredicesimo sigla il definitivo 3 a 3 con Carso.

Nei minuti finali entrambe le squadre provano a vincere ma Mango e Nardelli rendono vano ogni tentativo, lasciando invariato il risultato.

Le parole del presidente martinese Guglielmo Boccia: “Siamo partiti male e nel complesso non abbiamo disputato una buona partita; nel calcio le giornate storte ci possono stare, speriamo di ritornare subito ai nostri livelli, perché in coppa Puglia ci attende una delicata e proibitiva sfida contro il Modugno.”

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here