Martina Franca: Il 29 ottobre 1989 Giovanni Paolo II visitava la città di Martina Franca, dopo la città di Taranto. Era la prima volta di un pontefice a Martina. La visita fu segnata da una straordinaria e calorosa accoglienza che colpì molto Giovanni Paolo II che confessò in Piazza XX Settembre di “aver compreso” perché l’allora vescovo di Taranto, il futuro cardine De Giorgi, gli sussurrava “Martina, Martina!”.

La visita, di cui ricade il trentesimo anno, fu impreziosita di un discorso molto fecondo rivolto alla città di Martina, riportato in un punto saliente nella lapide posta sotto l’Arco di Santo Stefano.

La vita, l’ambiente, l’ “Ecologia Umana”, il paesaggio incantevole, i pericoli del secolarismo e del consumismo furono i temi toccati di grandissima attualità.

Per questo la città di Martina – Assessorato alle attività Culturali,  in collaborazione con l’Arcidiocesi di Taranto, il Coordinamento Confraternite e Società di Mutuo Soccorso e la Fondazione Paolo Grassi, ha ritenuto opportuno organizzare, non per pura rievocazione e celebrazione storica, una riflessione sull’attualità dei valori e dei temi presenti nel discorso del Papa, specie con i giovani delle Scuole che hanno, con entusiasmo, partecipato all’appello per una comune rilettura del discorso del Pontefice.

Sono state organizzate due iniziative:

– domenica 27 ottobre – ore 18.00 – Biblioteca Comunale di Palazzo Ducale                           “Attualità del Discorso di Giovanni Paolo II” con interventi del Sindaco, Franco Ancona, e del direttore della LUMSA, don Antonio Panico. Seguirà la proiezione del docufilm su Giovanni Paolo II a cura di Ottavio Cristoforo con testimonianze storiche e riflessioni degli studenti;

– martedì 29 ottobre – ore 19.00 – Basilica di San Martino: celebrazione eucaristica di S.E. Mons. Filippo Santoro mentre alle ore 20.30, presso l’Auditorium della Fondazione Paolo Grassi si svolgerà un concerto curato Fondazione “Musica dalla Polonia”.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here