Si è svolta martedì 8 maggio una riunione tra l’Amministrazione Comunale e alcuni imprenditori del comparto tessile di Martina Franca che prenderanno parte alle sfilate “Pitti Uomo” del prossimo giugno a Firenze. Il Pitti  è considerata una delle piattaforme più importanti a livello internazionale per le collezioni di abbigliamento, accessori uomo ed il lancio dei nuovi progetti sulla moda maschile. Una vetrina mondiale, quindi, che può essere un’occasione di promozione per le aziende e per la stessa città. Per questo l’Assessorato alle Attività Produttive del Comune, Bruno Maggi  ha dato vita da febbraio a una serie di tavoli partecipativi con i diversi settori produttivi della città, per  ascoltare le istanze e i pareri degli imprenditori tessili. All’incontro, a cui hanno partecipato oltre all’assessore Maggi anche i consiglieri Nunzia Convertini e Anna Lasorte, è stato convenuto di individuare, insieme, forme di comunicazione e marketing che possano dare impulso sia alla promozione delle aziende tessili, sia all’intero territorio di Martina Franca e della Valle d’Itria. Sarebbe stata condivisa l’idea di promuovere aziende e la  Città di Martina Franca, all’interno di riviste e magazine a disposizione dei viaggiatori dei treni FrecciaRossa e Italo nel periodo in cui è organizzato l’evento Pitti Uomo, cioè gennaio e giugno. Secondo il Comune questo tipo di progetti editoriali hanno l’obiettivo di raggiungere un target in linea con le aspettative turistiche e culturali del territorio e può quindi risultare molto efficace. Nelle prossime settimane saranno definite, nello specifico, le modalità da attivare per approfondire le attività di marketing congiunto tra il Comune e le aziende tessili della città

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here