“In considerazione dei molteplici e rilevanti impegni derivanti dalla mia delega al Personale assegnatami in qualità di consigliere provinciale, ho assunto la decisione di sospendermi dall’incarico di capogruppo, in consiglio comunale, dell’Area Popolare Udc-Ncd. La mia attività di amministratore in seno all’assise cittadina di Martina Franca proseguirà, pertanto, come consigliere comunale”. Lo annuncia, in una nota, il consigliere comunale e provinciale, dottor Michele Muschio Schiavone. “In un momento in cui l’iter di riordino delle funzioni delle Province prevede, secondo il cronoprogramma imposto dalla Legge Del Rio, che proprio la riorganizzazione del personale assuma una priorità assoluta nell’attività di gestione amministrativa dell’Ente, soprattutto attraverso l’avvio delle procedure di mobilità – evidenzia Michele Muschio Schiavone – la delega al Personale diviene dunque fulcro centrale di questo processo di razionalizzazione già in atto. Ecco perché, alla luce dell’impegno assunto in provincia, ritengo giusto lasciare un incarico, quello di capogruppo in consiglio comunale a Martina Franca, che così come da me interpretato in questi ultimi anni, va onorato con grande senso di responsabilità e profondo impegno. Venerdì pomeriggio, prima dell’inizio della nuova seduta del consiglio comunale – annuncia Michele Muschio Schiavone – riunirà il gruppo consiliare dell’Area Popolare (Udc-Ncd) e suggerirà quale mio successore il consigliere Martino Miali, che ritengo persona idonea ad assolvere le funzioni di capogruppo e al quale va tutta la mia fiducia. Insieme a lui e agli altri consiglieri del gruppo, Antonio Fumarola e Martino Giacobelli, continueremo a portare avanti la nostra politica di opposizione costruttiva e propositiva, nell’esclusivo interesse della città”

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here