MARTINA FRANCA – I militari del NOR – Sezione Operativa della Compagnia di Martina Franca, collaborati da quelli della locale Stazione Carabinieri, hanno tratto in arresto una 29enne di nazionalità giapponese per atti persecutori nei confronti di un uomo di 34 anni, residente a Milano, direttore d’orchestra sinfonica, in questi giorni impegnato nel noto evento “Festival della Valle d’Itria” in Martina Franca.
La donna, una studentessa giapponese domiciliata a Milano, nella tarda serata di ieri è stata sorpresa dai Carabinieri di Martina Franca mentre ha tentato  di avvicinarsi al 34enne, in violazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento cui era sottoposta. Il predetto provvedimento è stato emesso dal Tribunale di Piacenza a seguito delle continue condotte persecutorie che la 29enne ha posto in essere nei mesi scorsi, consistite in aggressioni fisiche, verbali e in minacce.  L’uomo, esasperato dall’ennesimo atto di stalking, ha allertato i Carabinieri che, all’esito di immediati accertamenti, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, hanno proceduto all’arresto della donna,  accompagnandola presso una Comunità Terapeutica del capoluogo Jonico in regime degli arresti domiciliari. 

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here