E’ stata resa nota, attraverso la pubblicazione sull’albo pretorio online del sito del Comune di Martina Franca, la convocazione di un Consiglio Comunale monotematico in sessione straordinaria per il giorno sabato 26 gennaio, a partire dalle ore 10.00, presso la Sala Consiliare, in cui verrà conferita la cittadinanza onoraria al prof. Cosimo Damiano Fonseca. L’evento, vista l’importanza del personaggio e della cerimonia, è stato a pieno inserito dall’Amministrazione comunale nel programma di eventi culturali per gennaio e febbraio diffuso nelle scorse settimane.

Personalità di straordinario impatto culturale e filosofico, il prof. Fonseca, con radici a Massafra, si è distinto in tutto l’arco della vita e della carriera per gli importanti traguardi raggiunti, uno su tutti gli studi teologici condotti a Napoli che nel 1954, all’età di soli 22 e a fronte dei 24 richiesti, gli valsero con anticipo la nomina a sacerdote. Laureato in Teologia ed in Filosofia, con indirizzo Storia e Civiltà del Cristianesimo ed in Paleografia, Diplomatica e Dottrina Archivistica, il prof. Fonseca ha insegnato alla Cattolica di Milano, all’Università di Bari, all’Università di Lecce (di cui è stato preside di Lettere per 9 anni) e l’Università della Basilicata. Ha istituito nel 1991 e diretto per molti anni la Scuola di Specializzazione in Archeologia classica e medievale di Matera, oltre ad aver ideato l’Enciclopedia Fridericiana della Treccani e collaborato al Dizionario Biografico degli Italiani. Membro di numerose Accademie ed Istituti scientifici nazionali, è stato insignito di diversi premi, su tutti il Cavalierato di Gran Croce al merito della Repubblica.

Il Comune di Martina Franca ha deciso di omaggiare questo illustre uomo di Chiesa, cultura e morale, punto di riferimento per molti allievi a loro volta diventati maestri, col conferimento della cittadinanza onoraria celebrata, oltre che la mattina in Consiglio Comunale, anche alle ore 19.30 di sabato 26, presso la Fondazione Paolo Grassi, con sinfonie al pianoforte a cura di Davide Milone.

 

Giovanni D’Aprile

Commenta su Facebook

1 commento

  1. Terrific job right here. I actually enjoyed what you had to say. Keep going because you certainly bring a new voice to this subject. Not many people would say what youve said and still make it interesting. Well, at least Im interested. Cant wait to see far more of this from you.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here