Il  Comune di Martina Franca è stato selezionato  fra i Comuni destinatari del progetto “Servizi ai Comuni 2017” promosso da ANCI-Centro di Coordinamento RAEE, Produttori RAEE e Aziende della Raccolta, al fine di formare il personale comunale del settore ambiente e gli operatori locali del settore. Macro obiettivo dell’iniziativa è quello di conoscere le diverse realtà territoriali e individuare le corrette strategie di gestione e le modalità attraverso le quali incrementare e migliorare ulteriormente la qualità della raccolta dei Rifiuti delle Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE).  Anci punta, dunque, a conoscere le diverse realtà territoriali e studiare, per ognuna di esse, una soluzione in grado di massimizzare la raccolta di Raee migliorando l’efficacia dei sistemi comunali di gestione di questa tipologia di rifiuti, e fornendo loro i necessari supporti informativi per poter pianificare ed ottimizzare la gestione dei Raee sul territorio. I RAEE vengono, generalmente, suddivisi in cinque categorie: R1 Freddo e Clima (frigoriferi, condizionatori, congelatori…); R2 Grandi Bianchi (lavatrici, asciugatrici…); R3 Tv e Monitor; R4 Piccoli Elettrodomestici (computer, telefoni, pannelli fotovoltaici…); R5 Sorgenti Luminose (lampadine a basso consumo, lampade a led…) Per il Comune di Martina Franca l’iniziativa è prevista venerdì 2 febbraio, alle ore 10, nella Sala del Museo delle Pianelle a Palazzo Ducale. L’incontro ha come fine quello di fornire un inquadramento di dettaglio del sistema di gestione dei RAEE, evidenziando le novità introdotte dal vigente impianto normativo, e si propone di costituire un utile riferimento per i soggetti che operano nella gestione di tali rifiuti. L’Assessore all’Ambiente, Stefano Coletta, ha invitato tutte le associazioni del commercio locali e le realtà commerciali che operano nella gestione di tali rifiuti a partecipare all’incontro.

 

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here