Saul, Bocao e Paulinho stendono i padroni di casa del Ferrara. In attesa dei posticipi, la capolista Asti dista solo un paio di lunghezze

Le reti di Saul, Bocao e Paulinho permettono alla LC Solito di incamerare la prima vittoria esterna in serie A1, contro il Kaos. Con i tre punti conquistati – ed in attesa delle gare odierne – i ragazzi di mister Basile si portano a due punti dalla vetta della classifica, occupata dall’Asti. Di seguito la cronaca e i tabellini di Kaos-LC 2-3, diffusi dall’ufficio stampa della società martinese.

TABELLINI KAOS – LC SOLITO MARTINA 2 – 3 (quinta giornata di campionato serie A)

Kaos: Laion, Urio, Andrè, Coco, Kaka Juninho, Vinicius, Pereira, Zannoni,  Failla, tuli, Petriglieri. All. Capurso
LC Solito Martina. Lopopolo, Boaco, Luft, Manfroi, Dao, Micoli, Scatigna, Fininho, Pagnussat, De Luca, saul, Paulinho. All. Basile
Reti: 2’10” Andrè (K), 18’49” Saul (M), 8’53” s.t. Bocao (M), 13’03” s.t. Paulinho (M), 16’41” Kakà (K)
Arbitri: Giannantonio, Giada. Crono: Simonazzi
Ammoniti: Laion, Vinicius (K), Scatigna (M)

Vietato guardare la classifica ma di fatto con l’incredibile vittoria esterna a spese del Kaos di Capurso, la Lc Solito Martina allenata da coach Basile, si porta, in attesa dei posticipi, al secondo posto in classifica a soli due punti dalla capolista Asti. Incredibile ma vero, perchè la matricola terribile di patron Cosimo Scatigna sfodera in Emilia un’altra grande prova corale di spessore, ma a differenza delle precedenti uscite, oltre ai complimenti, conquista tre punti pesantissimi e meritati in chiave Final Eight. Primo tempo equilibrato con il Kaos che vai quasi subito in vantaggio con Andrè, però i biancazzurri non si disuniscono e con orgoglio a furia di insistere pervengono al pari con il talentuoso Saul a ridosso della chiusura della prima frazione. Nella ripresa il Martina capisce che può ottenere l’intera posta in palio ed incomincia ad attaccare con più vigore. Sono gli altri due nuovi acquisti stagionali Bocao e Paulinho a concretizzare la supremazia martinese con le reti che valgono il 3 a 1. Il Kaos allora si affida soprattutto al suo portiere Laion che prova a scuotere i suoi dalle retrovie. Lopopolo è sempre concentrato e la rete di Kakà ravvicinata rende gli ultimi minuti palpitanti. Il Martina regge fino alla fine la forza l’urto del Kaos e sogna traguardi sempre più inimmaginabili.
Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here