La situazione oggi
Amianto al quale se ne è aggiunto altro ed è diventata una vera discarica.

L’amianto in Contrada Grassitello, ne stiamo parlando da mesi, almeno sei, ovvero da quando ci è stato segnalato dai residenti. Abbiamo pubblicato, per chi ancora non li conoscesse, gli effetti sulla salute pubblica. Puntualmente abbiamo pubblicato le foto che ci sono arrivate, da parte di alcune famiglie che oramai ci convivono. Non sono bastati i social sui quali sono state pubblicate. Poco più di una settimana fa, non volendole proprio rimuovere, alcuni addetti probabilmente del Comune, delimitarono l’area con delle strisce di plasica biancorosse, subito dopo averci messo sopra dei gran teli bordò. Ora, i teli sono scomparsi e a quell’amianto se ne è aggiunto altro. Inferociti, alcuni residenti ci hanno contattato ed hanno inveito contro l’Assessore all’ambiente, colpevole a loro dire di aver ignorato il problema e di mettere a rischio la loro salute. Con molta probabilità bisognerà aspettare, almeno fino alla fine della campagna elettorale che, come ha scritto sui social, lo vede impegnato. La storia continua

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here