La notizia ha fatto immediatamente il giro della città e non solo. In tanti hanno intasato le linee della redazione, increduli che potesse essere vera. Don Luigi Angelini, sessant’anni, parroco della Madonna della Sanità é morto annegato a Monticelli, a qualche centinaia di metri da Rosa Marina. Il fatto è avvenuto verso le 10,oo mentre la morte e è stata accertata mezz’ora dopo. Aveva deciso di andare su una spiaggia che conosceva bene insieme a Don Michele Castellana. Avevano fatto il bagno insieme, dopo essere usciti stavano prendendo fiato . Il mare era piuttosto agitato. Don Luigi  non era un esperto nuotatore, ma si manteneva a galla. Decide di rientrare in acqua. Dopo una decina di minuti  Don Michele lo cerca, ma non lo vede. Preoccupato va oltre la scogliera, ma del collega nessuna traccia, fino a quanto, dalla riva, due netturbini attirano la sua attenzione. Hanno trovato il corpo e lo portano a riva. Per oltre mezz’ora cercano di rianimarlo, ma probabilmente era già morto. Arrivano i militari della capitaneria di Ostuni, poi il medico legale. Sono passate le tredici quando arriva l’impresa funebre Castellana che rimuove il corpo. Sarà portato nella chiesa della Madonna della Sanità dove la salma sarà sarà esposta fino a Giovedì quando sarà celebrato il rito funebre da Sua Eccellenza Benigno Papa amico del sacerdote. Ma saranno in tanti ad essere presenti in quanto  Don Luigi era molto amato da tutti.

 

 

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here