Arriverà domani alle ore 09:30, presso il Comando 16° Stormo Protezione delle Forze di Martina Franca (TA) la Sacra Effige della Madonna di Loreto, e rimarrà fino a martedì 21 luglio.

Un pellegrinaggio che rientra nelle celebrazioni del centenario della decretazione della Beata Vergine Lauretana quale “Patrona degli Aeronauti”. Sarebbe dovuto avvenire nel mese di marzo ma che, in virtù dell’emergenza COVID-19, è stato rinviato. La statua della Madonna, lungo tutto il periodo del lockdown, è rimasta custodita proprio in terra di Puglia, presso l’Aeroporto Militare di Gioia del Colle per poi riprendere il suo cammino in questi giorni.

La solennità mariana si ricollega alla tradizione del sacello, venerato a Loreto, sia la camera dove nacque Maria di Nazareth, in Galilea, e che, nel periodo delle crociate fu trasportata in volo dagli angeli fino a giungere, il 10 dicembre 1294, presso Loreto.

Nell’ambito degli eventi legati al pellegrinaggio vi saranno, nella giornata di sabato 18 luglio, una serie di momenti di preghiera con associazioni combattentistiche e d’armi locali, ONLUS e Club Service nella Cappella del 16° Stormo.

Domenica 19 luglio, alle ore 09:30, vi sarà un incontro con le autorità cittadine presso Palazzo Ducale e, a seguire, alle ore 11:00, sarà celebrata una Santa Messa solenne presso la Basilica di San Martino alla presenza delle autorità civili, militari e religiose e dei fedeli cittadini martinesi che vorranno intervenire. Nel pomeriggio, dalle 17:00 alle 20:15 la Sacra Effige sarà esposta in Basilica offrendo un’ulteriore possibilità di raccoglimento e preghiera a fedeli e turisti che vorranno rendere omaggio alla Vergine Lauretana.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here