Alcuni dei titoli pubblicati da diverse testate nazionali e non su Martina Franca

Martina Franca finita sui giornali di tutto il mondo e sulle televisioni nazionali e questa volta senza spendere un solo centesimo dell’imposta di soggiorno. Sarà stata una strategia del nuovo consulente artistico? Tutto a basso costo, solo un manifesto affisso solo in città per il primo maggio con la scritta “Il lavoro rende liberi” dal tedesco ARBEIT MACHT FREI, il motto posto all’ingresso di numerosi campi di concentramento nazisti tedeschi prima e durante la seconda guerra mondiale.


Il motto posto all’ingresso di numerosi campi di concentramento nazisti tedeschi prima e durante la seconda guerra mondiale che significa “IL LAVORO RENDE LIBERI”. 

In una Giunta nella quale spiccano vecchi ex comunisti come il sindaco Franco Ancona e l’Assessore alla Cultura Antonio Scialpi, alla fine avrà prevalso un altro assessore, l’Avv. Pasquale Lasorsa ex segretario cittadino del Fronte della Gioventù ed ex Consigliere Comunale della destra che oggi milita nel Centro Sinistra.

Scherzi a pare che, chiunque abbia avuto l’idea è stata geniale per far puntare i riflettori sulla Capitale della Valle d’Itria con poche decine di euro, il costo di qualche decina di manifesti 70×100 per i quali il Comune è anche esente dal pagamento della Pubblica Affissione. Ora bisognerà capire che tipo di turismo s dovrà attendere, sicuramente saranno tedeschi e del Nord Europa. Alla fine nessuno si è assunto la paternità della ‘genialità’, ma quando le cose si sono intorbidite l’avvocato ha attribuito la colpa ad uno staffista, giustificando con il fatto che sono pochi rispetto alle amministrazioni precedenti. Come al solito c’è lo scarica barile sul più debole, piuttosto sull’Assessore (o il Sindaco) che avrebbe dovuto controllare prima di andare in stampa. La stessa regola che dà la colpa al direttore responsabile di un giornale, ancor prima dell’autore dell’articolo. Tutti si sono chiesti cosa sarebbe accaduto se l’amministrazione fosse di Centro Destra, piuttosto che di Centro Sinistra, ma la domanda è superflua. Ma l’abilità del Comune è stata ancora più opportunistica, si è inventato una genialata: HA CHIESTO SCUSA.

Una smentita è una notizia pubblicata due volte

Approfittando di una frase di Enzo Biagi che diceva: Una smentita è una notizia pubblicata due volte, ha ottenuto la ribattuta su tanti giornali e su televisioni con autorevoli commentatori. In una situazione analoga un Amministratore Comunale di un’altra città ma di centrodestra) fu costretto a dimettersi. Qualche anno fa la stessa amministrazione bandì un evento natalizio che aveva portato 300.000 persone in città con milioni di euro a vantaggio di tutte le attività solo perché aveva ricevuto critiche perché per ragioni di sicurezza la Casa di Babbo Natale fu costretta a chiudere anticipatamente dalla Prefettura. Si comporterà nello stesso modo bandendo sé stessa?

Enrico Mentana tra quelli che ha portato Martina Franca alla ribalta per …il lavoro rende liberi

Magari aspetteremo Enrico Mentana, il direttore de La 7, tra i più autorevoli commentatori che ha sputta…. Martina Franca per la vicenda che ci ragguaglierà sul proseguo della campagna pubblicitaria che con un piccolo investimento ha ottenuto migliaia di volte maggiori ritorni, rispetto alle inserzioni per il Pitti, commissionato proprio dal Comune sul Sole 24 ore e tante altre testate

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here