Candidati martinesi alle parlamentarie

Sono cinque i martinesi sulla piattaforma Rousseau per essere candidati nel Movimento Cinque Stelle alle prossime Europee. In pratica devono essere votati dagli iscritti, ma nessuno di loro potrebbe essere alla fine, realmente candidato. Sono Gabriele Zito, Franca Pulpito, Francesco Aquaro, Marino Giannini, Giuseppe Pulito. A parte coloro che sono come i funghi, ovvero che escono ogni qualvolta c’è una competizione elettorale come la tarantina Franca Pulpito e Marino Giannini, puntualmente presenti ma sempre bocciati, in un modo o nell’altro, c’è il pediatra Pino Pulito che nulla ha a che fare con il candidato sindaco alle ultime elezioni con la differenza che il medico è stato segretario locale in passato dell’allora PD (o PDS). La Pulpito, sulla sua pagina Facebook ha già dato per scontata la sua candidatura. La novità è rappresentata dalla proposta di candidatura del giovane avvocato Francesco Aquaro, professionista noto il cui papà Angelo, scomparso prematuramente fu Consigliere Comunale della DC ed è fratello di Roberto (noto calciatore martinese). Francesco, con la famiglia gestisce la Masseria Magli. Il giovane avvocato, mosca bianca tra i vari presunti attivisti di Martina Franca (si è laureato in Giurisprudenza con 110 su 110 e la lode), non si è mai candidato in alcuna competizione elettorale. Si potrà votare oggi dalle 10 alle 22 e potranno farlo gli iscritti al Movimento sulla piattaforma. Sembra comunque data per certa, alla fine, la candidatura della parlamentare europea uscente Rosa D’Amato, nonostante sia stata aspramente contestata dai simpatizzanti tarantini e il suo gradimento sembra essere in … caduta libera.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here