“Ogni storia comincia ad un certo punto. Ogni vita viene scritta da noi stessi, dai nostri passi, anno dopo anno. Impariamo a camminare, a parlare, a scrivere. Poi cresciamo, maturiamo, costruiamo. Viviamo il presente, poi pensiamo al futuro. E passano i giorni e passano gli anni. Ognuno di noi costruisce la propria realtà, la propria quotidianità. Vogliamo subito diventare grandi e poi quando lo diventiamo per davvero pensiamo a quanto era bella essere spensierati. Come i bambini si, spensierati. Ma se ti dicessi che ho un modo per esserlo? Se ti dicessi che sono un sognatore mi prendi per pazzo? Vive un bimbo dentro me, un sognatore che non si è stancato di sognare. In questi anni ho nascosto una parte di me e non so nemmeno io il perchè. Ho custodito e protetto ciò che amo. Ho preso tempo e perso tempo, forse. Racconterò la mia vita con le mie parole, con la mia voce, con la musica. Con le mie canzoni. E’ ciò che faccio da sempre. Da adesso le condividerò. Centinaia ne ho scritte e migliaia ancora ne scriverò. Fin quando ne avrò voglia e fin quando sentirò di star bene. E’ la mia passione.”

Massimiliano Blasi è nato a Rieti il 1°Aprile 1991. Si divide tra Abruzzo, Lazio e Puglia. Nel Lazio è nato ed ha vissuto per 5 anni, successivamente il trasferimento a Vasto, dove attualmente vive. E’ il terzo di tre fratelli e le sue origini famigliari sono Pugliesi, di Martina Franca. Da piccolo era un bambino distratto, vivace, anche un po’ ribelle, con la vocazione della scrittura sin dalle scuole elementari. Subito dopo la laurea in Economia e Management presso l’Università D’Annunzio di Chieti – Pescara, si trasferisce a Milano conseguendo il Master in Copywriting e Comunicazione Pubblicitaria presso la Iulm. Dopo il Master ha iniziato a lavorare come assistente marketing in uno show-room di moda.

Ma la scrittura era il suo chiodo fisso, scriveva ogni giorno canzoni tutte per se, accumulando scritti su scritti, nonostante frequentasse corsi di scrittura musicale che lo hanno arricchito nel suo bagaglio personale.  E’ un cantautore, le melodie e i testi sono scritti da lui, e una volta in studio di registrazione e le canzoni prendono forma.

Giovani Ribelli” è il suo primo singolo che ha pubblicato, è un brano che rientra nel genere Pop, Indie Pop. Il significato della canzone è un urlo nel cielo, nel caos del silenzio! All’interno c’è tutta la vita, la ribellione costruttiva, la paura della paura che potrebbe prendere il sopravvento. Dentro questa canzone vive la positività, riaffiorano i ricordi, c’è la presa di coscienza delle cose che ci fanno stare bene e di quelle che possiamo tranquillamente tenere a distanza, per infiniti metri. Ci sono pensieri puri che sanno di libertà. “Giovani Ribelli” possono essere tutti, te, il tuo migliore amico, il tuo beniamino, tuo nonno, tuo nipote, la tua fidanzata, il politico di turno, il mendicante, lo speaker radiofonico, le tue abitudini, i sacrifici, gli attimi… C’è la passione, il tuo lavoro, il tuo cane, la tua famiglia. Ci sei tu, e noi “Noi Giovani Ribelli”, noi che vogliamo vivere!

Per la produzione di questo brano si è avvalso della collaborazione di un produttore e di un regista videomaker. Le dichiarazioni del giovane cantautore Massi Blasi:  “Ogni sua canzone, ogni suo testo, vive di emozione. Ed è questo il mio obiettivo, emozionare. Mi piacerebbe poter far ascoltare la mia musica a quante più persone possibili e perché no, il mio sogno è quello di far parte di una casa discografica che mi dia la slancio e la possibilità.. di volare” .

Prima di questa canzone ha pubblicato un intro lo scorso Aprile “Dillo sottovoce” che rappresenta per lui l’inizio, la prefazione, un mea culpa. Una liberazione, una necessità.

Ogni sua canzone, ogni suo testo, vive di emozioni. Ed è questo il suo obiettivo, emozionare.

CONTATTI: Instagram: https://www.instagram.com/massiblasi/?hl=it Facebook: https://www.facebook.com/MASSI-BLASI-105251224443348/ YouTube: https://youtu.be/zunyxgFSGDM Spotify: https://open.spotify.com/artist/0wuOgI1t1tmWRL3lFsY4Dx? si=xknvywHFQx-GwxsKCkbF-A LINK VIDEO: https://youtu.be/zunyxgFSGDM

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here