Di seguito un comunicato diffuso dalla sezione pugliese dell’Anci, associazione nazionale dei Comuni italiani. Il tema è quello del piano paesaggistico regionale, per il quale proprio oggi il sindaco di Martina Franca ha indetto, per il 29 agosto, un incontro pubblico. L’Anci chiede alla Regione Puglia un rinvio del termine per osservazioni e deduzioni di legge:

Con riferimento al nuovo Piano Paesaggistico Territoriale della Puglia (PPTR) adottato dalla Giunta regionale con delibera del 2 agosto 2013, n.1435 e pubblicato il successivo 6 agosto 2013 (n.108, BURP), l’ANCI Puglia, anche al fine di rendere concrete ed effettive le doverose e imprescindibili esigenze di controllo e partecipazione dei Comuni pugliesi al processo di perfezionamento del relativo iter amministrativo e politico di approvazione, chiede una proroga del termine fissato per la formulazione delle osservazioni e deduzioni di legge.

 

“L’evidente opportunità di tale differimento, – sottolinea il presidente Luigi Perrone anche in considerazione del carattere estivo di parte dell’arco temporale interessato, appare peraltro pienamente in linea con lo spirito del predetto Piano Paesaggistico, definito in termini di “Piano delle certezze e della trasparenza” dalla stessa Assessore Barbanente in sede di conferenza stampa di presentazione tenutasi, alla presenza del presidente Vendola, il 6 agosto u.s..

 

L’ANCI Puglia è certa dell’accoglimento della presente richiesta di proroga, confidando nella sensibilità istituzionale delle Autorità regionali coinvolte e nel desiderio comune di confronto e collaborazione per garantire al territorio l’adozione di uno sviluppo durevole e sostenibile.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here