Basta una rete della bomber Mazzilli per avere la meglio sul Grottaglie

Al Martina calcio a 5 femminile basta una rete della Mazzilli nella ripresa per avere la meglio su un Grottaglie comunque capace di impensierire più volte capitan Mango. Di seguito il comunicato ricevuto dall’ufficio stampa della squadra martinese:

Buona la prima per il Martina calcio a 5 femminile che nella prima gara di campionato batte il Real Grottaglie per 1 a 0 ed ottiene i primi tre punti stagionali, al termine di una gara che vedeva opposte due formazioni completamente diverse: da una parte una formazione con calciatrici esperte come Fedele, Ardito e Montenegro, con una grande carriera alle spalle, dall’altra un team giovane con ragazze di sicuro avvenire.

Mister Semeraro manda in campo dal primo minuto il quintetto composto da capitan Mango, Piccinno, Colucci, Mazzilli e Cuomo, dall’altro lato le ospiti rispondono con Fedele, Montenegro, Ardito, Gallina e Gagliano.

Il primo tempo termina a reti bianche con le due squadre che si attendono e ripartono in contropiede: le ospiti ci provano con Ardito e Montenegro, il Martina risponde in piu’ occasioni con Colucci, Sportelli, e Mazzilli, i cui tiri sono ben parati da un’ottima Fedele.

Nella ripresa il Martina scende in campo piu’ convinto e potrebbe passare in vantaggio già al quarto minuto ma Sportelli preferisce dare lezioni di far play e a porta vuota si ferma e manda fuori la palla per soccorrere un’avversaria che si era fatta male qualche secondo prima, raccogliendo gli applausi di tutto il pubblico presente.

Al tredicesimo il gol che decide il match: tiro da fuori di bomber Mazzilli e palla in rete, con Fedele che nulla può sul tiro della giovane bianco azzurra; il Real Grottaglie prova a ribaltare il risultato ma il Martina si difende con ordine e concede alle ospiti solo qualche tiro da fuori, su cui capitan Mango dimostra tutte le sue qualità, blindando porta e vittoria.

La disamina di mister Semeraro: “Discreta prestazione nel complesso. Inizio sofferto dovuto soprattutto a distrazioni nelle gestione palla in fase di costruzione e con le avversarie attente nel recupero palla in grado di impensierire Mango nei primi 5 minuti con due tre conclusioni molto pericolose. Col passare dei minuti la squadra ha tirato fuori la grinta e la giusta intensità, andando più volte vicino al vantaggio e mancando soprattutto con Mazzilli occasioni a tu per tu con il portiere avversario. Comunque la manovra è poca fluida rispetto al tipo di gioco che dovremmo imporre in fase offensiva. Nel secondo tempo abbiamo iniziato molto bene soprattutto nei primi 10 minuti, sbagliando troppo davanti all’estremo difensore avversario, permettendo al Grottaglie di arrivare più del dovuto dalle parti di Mango che ha sventato alcune situazioni pericolose. Dopo il gol avremmo potuto chiudere il match con il secondo gol, ma si è continuato ad avere poca lucidità negli ultimi 15 metri. Comunque, grande spirito di sacrificio e senso di squadra, che sicuramente farà di queste ragazze, con il tempo e la pazienza, una realtà interessante.”

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here