E’ stato presentato nella Sala degli Uccelli di Palazzo Ducale il Progetto “Arte e parte” finanziato dalla regione Puglia su proposta del Circolo Culturale Salvator Allende. Il progetto, finanziato per € 46000,00, è finalizzato all’inserimento lavorativo di cinque persone diversamente abili presso aziende del territorio che producono vino, olio, pane, pasta e salumi. Le aziende che hanno partecipato sono: il Panificio Sant’Andrea, l’Agriturismo Madonna dell’Arco, il frantoio l’Acropoli di Puglia e la Vinicola Colucci. I lavori sono stati coordinati da Tiziana Schiavone, Presidente del Circolo Allende. Hanno partecipato inoltre, la dott.ssa Brigida Ruggieri, i parenti delle persone diversamente abili e i protagonisti stessi del progetto. Infine, i prodotti realizzati attraverso questo progetto saranno messi in vendita per il “Mercato Solidale” nell’ormai prossimo periodo natalizio.A tal proposito, l’Assessore alle Attività Culturali Antonio Scialpi ha dichiarato: “Un’ azione socio-culturale di grande rilevanza perché finalmente non si parla di disagio sociale, ma si agisce in modo concreto e ed efficace in un campo spesso dimenticato e sofferente.”

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here