Questo è successo in un centro che confina con il nostro. Il territorio vive queso periodo. Di seguito la notizia pubblicata dall’Ansa:

Avevano picchiato con calci e schiaffi la titolare di una gioielleria di Ceglie Messapica che volevano rapinare, spingendo per terra la donna, trascinandola per i piedi e fuggendo con un bottino di 110mila euro. Gli autori della rapina (22 febbraio scorso) sono stati identificati attraverso il circuito interno di videosorveglianza. Sono due giovani, uno dei quali e’ irreperibile. L’altro, Alessio Rametta, 24 anni, e’ stato arrestato ed ha ammesso tutto dinanzi al gip. (ANSA)

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here