È partita oggi, 1°ottobre  il servizio mensa presso gli Istituti scolastici di Martina Franca. Dopo le modifiche apportate dalla Commissione Pubblica Istruzione presieduta da Aldo Leggieri, a seguito del tavolo tecnico istituito con i Dirigenti Scolastici, e dopo l’approvazione all’ unanimità da parte del Consiglio Comunale del Regolamento Servizio Refezione Scolastica, da stamane gli studenti delle scuole dell’obbligo potranno utilizzare la mensa scolastica.

802 ragazzi (579 bambini delle scuole dell’infanzia e 223 delle scuole primarie) e 61 fra docenti e personale non docente usufruiranno del servizio mensa il cui obiettivo è assicurare agli alunni la partecipazione all’attività scolastica per l’intera giornata, venendo quindi  incontro alle esigenze delle famiglie, e promuovere, attraverso la somministrazione di pasti coerenti con una dieta opportunamente predisposta dalla Asl, una corretta educazione alimentare.

 “Rispetto allo scorso anno scolastico – commenta in una nota l’assessore al Diritto allo Studio, Antonio Scialpi – in cui il servizio è partito il 12 dicembre, questa Amministrazione ha ritenuto fondamentale far cominciare la mensa in concomitanza con l’inizio delle lezioni.

La Refezione Scolastica è elemento qualificante per una città solidale capace di rispondere alle esigenze delle famiglie e di educare gli studenti ad una corretta dieta alimentare: il mangiare insieme agli amici di classe e agli insegnanti non solo porta ad acquisire nuove e corrette abitudini alimentari ma è anche un importante momento di socializzazione”.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here