Dopo l’allagamento di ieri, i vigili urbani, sempre ieri, nel pomeriggio, sono andati a fare un sopralluogo nella zona di via Madonna piccola. Lì il Comune aveva realizzato, sembra sulla base di una segnalazione dei carabinieri, l’installazione di un cancello, contestata dai condomini perché si rischiava in caso di pioggia, l’allagamento. Cosa, ieri, avvenuta.

I vigili se ne sono resi conto e hanno immediatamente sollecitato la rimozione del cancello. Per ora non è accaduto niente.

 

cancello“I cancelli” ci informa il cittadino che già ieri aveva segnalato la cosa “sono due nello stesso canale a distanza di circa sei metri uno dall’altro, presentano entrambi ancora foglie ed aghi di pini attaccati sulla struttura. Lì l’acqua quando piove come ieri, scorre(va) ad altissima velocità. Ora non più perché viene ostacolata dai cancelli. Se oggi si dovesse verificare un ulteriore acquazzone della violenza di quello di ieri, sarebbe un’ulteriore giornata al cardiopalma (per chi dovesse reggere la situazione) per gli abitanti del palazzo e per i proprietari ed utilizzatori dei box”.
E fra chi è titolare di quei box, a parte chi ci tiene le auto, c’è anche un’azienda che lavora nel settore dell’altissima tecnologia in elettronica. Nelle foto si nota, a parte l’allagamento dei box, il cancello stamani dopo la soluzione dell’emergenza e, in basso, il canale di deflusso delle acque, strapieno ieri mentre pioveva, con il cancello a costituire una barriera per l’acqua, finita poi nel seminterrato del palazzo.
canale strapieno d'acqua
Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here