I tre malviventi, incappucciati, hanno cercato di estirpare la colonnina del selfservice con un furgone, ma il cavo si è sganciato ed hanno desistito

Poco prima dell’alba, il distributore di carburante “TE” sulla Martina-Locorotondo, è stato vittima di un tentativo di furto. Tre malviventi, incappucciati e a bordo di un furgone, hanno tentato di portarsi con loro la colonnina del distributore al cui interno erano contenuti gli euro del selfservice. Ma l’azione non si è concretizzata perché il cavo che collegava il furgone alla colonnina si è sganciato. “Hanno utilizzato un camion, hanno collegato un cavo d’acciaio alla colonnina del distributore automatico – ci raccontano i Carabinieri di Locorotondo – ed hanno divelto la colonnina. Il cavo si è sganciato ed il colpo non è riuscito. Le videocamere hanno ripreso tutto e noi siamo al lavoro per individuare i responsabili. Si tratta di tre uomini incappucciati, a bordo di un furgone rosso, che abbiamo provveduto a sequestrare. I tre hanno abbandonato il camion sulla ss 172, quasi in mezzo alla strada, bloccandola. La pattuglia in  servizio ha immediatamente intercettato il furgone e lo ha posto sotto sequestro”. Dei tre malviventi nessuna traccia, ma le riprese della videosorveglianza sono già al vaglio degli inquirenti.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here