Si riparte da dove eravamo rimasti nel 2013

E’ stata sicuramente la trasmissione televisiva più seguita degli ultimi anni. Facciamo Piazza Pulita, nata ancor prima di quella della La7, torna sugli schermi questa volta di tutta la Puglia, sulla TV che l’ha resa famosa: Teletrullo. Protagonista degli ultimi anni della TV analogica, prima che passasse al digitale, Facciamo Piazza Pulita ha rappresentato un modo spicciolo di fare informazione e dibattito televisivo mettendo a confronto non solo politici della Valle d’Itria, ma gente comune.Ci sono state due serie successive andate in onda su due altre emittenti televisive a largo raggio, ma non è stato lo stesso. Il format di Martina Franca e della Valle d’Itria è stato quello più fortunato. L’ideatore e conduttore di Facciamo Piazza Pulita è il direttore del Gruppo Puglia Press, del quale fa parte anche la nostra testata, Antonio Rubino.

Direttore, si torna a Tele Trullo

E’ la scelta più ragionevole. E’ l’emittente locale che l’ha resa famosa. Non c’è una famiglia che non l’ha seguita almeno una volta in quei due anni. Certo, oggi la TV non è più quella dell’analogico. Il digitale ha ridotto la potenzialità della televisione ed è difficile anche memorizzare il numero del canale sul telecomando, ma Tele Trullo ha una numerazione facile 111 e poi sarà possibile rivedere la puntata su internet sul portale di Martina Sera TV.

Facciamo Piazza Pulita contribuì al dibattito politico che poi ha portato il cambiamento e non solo di Martina Franca

Quando si affrontano i problemi di tutti i giorni emergono le differenze. Il mio modo di condurre è scrivere è sempre stato quello di evitare i fronzoli e fare quelle domande che la gente vorrebbe fare, senza concordarle prima con gli interlocutori.

Come sarà la nuova serie?

La TV e l’informazione corrono veloci, non potevo pensare di fare lo stesso format di cinque anni fa. Oggi, i giornali on line hanno battuto quelli cartacei, basta vedere che il quotidiano Puglia Press fa circa 500.000 visualizzazioni certificate al mese, quando i maggiori quotidiani locali vendono, messi tutti insieme, non più di 500 copie al giorno in Valle d’Itria e molte volte i loro corrispondenti prendono le notizie sui social o sui siti. Facciamo Piazza Pulita sarà un mix di idee di trasmissioni televisive collaudate. A me piacciono: Report, Presa Diretta,  Le Iene, Pomeriggio 5 e la Gabbia. Cercheremo di realizzare un format che metta insieme diverse idee, ma soprattutto velocizzeremo i tempi

Da chi sarà composto il nuovo staff?

Fortunatamente ho l’imbarazzo della scelta. Nel nostro gruppo oggi ci sono diversi giornalisti bravi e di spessore, alcuni di loro con grossa esperienza televisiva, basta dire che nella Voce del Popolo ci sono giornaliste e giornalisti provenienti dalle maggiori TV della Puglia. Gli argomenti saranno rigorosamente della Valle d’Itria. Fate attenzione perchè girandovi, anche se state in un supermercato potreste essere intervistati a dire la vostra su un determinato problema.

La prima serie di Facciamo Piazza Pulita sarà di 12 puntate a cadenza settimanale

Si. Il Venerdì alle 21,00 ed in replica il sabato alle 14.30 e la domenica mattina alle 9,00 esattamente come prima. Sarà un lavoro massacrante, confidiamo sulla collaborazione della gente che potrà segnalarci i problemi da affrontare chiamando la redazione allo 080.4800600 o inviando una mail sul mio indirizzo personale a info@antoniorubino.org

Si inizia Venerdì 18 Marzo. Da dove riprenderete?

Magari da dove abbiamo lasciato da Ancona e Marraffa che furono i protagonisti dell’ultima campagna elettorale. Chissà, con una intervista doppia ai due.

Facciamo Piazza Pulita sta per tornare. Il successo sembra essere garantito

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here