Pietro Lospinuso è un consigliere regionale, è di Ginosa. Ha inviato oggi un comunicato sulla soppressione, imminente, delle sedi giudiziarie distaccate. Fra cui Ginosa. Fra cui, anche, Martina Franca nel cui tribunale domani sarà celebrata l’ultima udienza penale da parte del titolare, poi nelle prossime settimane ci sarà qualche udienza tenuta dal giudice onorario, poi ci sarà qualcosa di civile, quindi si chiude. Da Martina Franca non si è levata finora alcuna voce. Lospinuso chiede almeno una proroga della chiusura delle sedi giudiziarie decentrate. Si riferisce in particolare a Ginosa. Di seguito il suo intervento:

Tra i danni provocati dall’ondata di demagogia che ha infestato in questi anni il nostro Paese uno dei più gravi è il D.Lgs. 155/2012 che ha indiscriminatamente soppresso 220 Sezioni distaccate dei Tribunali e dei Giudici di Pace, con ciò determinando- come se ce ne fosse bisogno- un prossimo, sicuro collasso di quel che resta della Giustizia italiana, i cui tempi biblici si allungheranno ulteriormente con gravi disagi per gli operatori e gli utenti del servizio-Giustizia e senza che ciò determinerà alcun reale risparmio di costi, visto che il personale non potrà ovviamente essere ridotto, il carico di lavoro nemmeno e gli spazi chiusi  dovranno essere comunque sostituiti nelle sedi residue.

Insomma, un’autentica follia, tanto più grave in realtà come quella di Ginosa, distante 50 chilometri dal Capoluogo, che dispone di una sede appena ristrutturata ed ampliata  ad opera del Comune, e che adempie ai suoi compiti pur ingenti con un’efficienza e una puntualità altrove sconosciute.

Di qui il mio totale sostegno all’appello alla mobilitazione degli Avvocati di Ginosa e Laterza perché quantomeno si proroghi la chiusura delle suddetti sedi prevista per il 13 settembre p.v., al fine di favorire una verifica attenta sui reali effetti di un provvedimento che rischia di rivelarsi contro-producente anche rispetto agli obiettivi che si proponeva e che comunque non potrà non aggravare l’inquietante crisi della Giustizia che costituisce un fattore non secondario di quella generale del Paese.

(foto: l’aula di udienza del tribunale-sede distaccata di Martina Franca)

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here