Di seguito un comunicato diffuso dalla galleria Noesi, per la mostra che si inaugura oggi alle 18,30 e rimarrà allestita fino al 3 agosto a palazzo Barnaba, nel centro storico martinese:

La Video Art è una forma di espressione artistica che si è affermata nel corso degli anni Sessanta, a seguito della diffusione della televisione, e che riveste da allora un ruolo importante all’interno dell’arte contemporanea. Rispetto al mezzo cinematografico, la tecnologia utilizzata risulta più accessibile, in termini sia di costi sia di applicazioni. Inoltre, le immagini prodotte nella Video Art, grazie anche alle numerose possibilità offerte dai nuovi mezzi tecnologici, sono suscettibili di manipolazioni più radicali di quelle consentite dalla ripresa e dal montaggio cinematografico.

La Video Art rivela la sua grande versatilità nell’incontro con altre forme di rappresentazione artistica, come l’happening, la performance, l’Arte Partecipativa: la registrazione di eventi unici e spesso irripetibili diventa opera essa stessa instaurando un gioco di rimandi tra realtà, esibizione e finzione.

La selezione dei nomi della rassegna parte da attività che rappresentano le indagini videoartistiche storiche (Claudio Cintoli, Mario Cresci, Luca Patella), più lavori recenti (Enrico Bentivoglio, Studio Azzurro) e delle ultime generazioni (Selene Lazzarini, Giuditta Nelli, Mariagrazia Pontorno).

 

 

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here