“Le elezioni ci servano da lezione. Non possiamo infatti nasconderci dietro facili scuse o dietro teorie che poco hanno a che vedere con i fondamenti su cui nasce il Partito Democratico. Il successo del Movimento 5 Stelle ci dimostra come a vincere e convincere è una proposta politica chiara e non una lista fatta di nomi più o meno noti. Questo deve valere, almeno, per il centrosinistra, che deve ricercare il consenso attraverso modi e metodi diversi dal centrodestra perché di esso è alternativo”. E’ questo in sintesi il pensiero post-elezioni del Pd martinese, guidato dal neo-segretario Pino Bonasia, che fa autocritica riguardo agli errori commessi a livello nazionale e locale: “Il Partito Democratico di Martina Franca saprà valorizzare l’insegnamento di  queste elezioni e non mancherà di metterlo a frutto anche entro la prossima tornata elettorale, forte di quel senso di responsabilità che ci fa ammettere gli errori e ci invoglia a trovare soluzioni. A breve, infatti, sarà convocata un’assemblea degli iscritti e dei simpatizzanti per discutere del voto e per condividere proposte e iniziative”.

In chiusura gli auguri per il nuovo parlamentare martinese, l’avvocato Gianfranco Chiarelli (Pdl): “Colgo l’occasione per fare gli auguri all’Onorevole Gianfranco Chiarelli, che possa, con il lavoro che svolgerà alla Camera, portare un contributo al miglioramento occupazionale ed ambientale del nostro territorio”.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here