Sono previsti due nuovi collegamenti ferroviari Bari-Taranto (Ferrovie del Sud-Est), a partire dal 9 giugno e in via sperimentale. Ne dà comunicazione l’assessore regionale ai Trasporti, Giovanni Giannini, e questa variazione riguarda il tentativo di andare incontro alle molteplici richieste di studenti e pendolari della Valle d’Itria. Sono cambiamenti sperimentali, della durata di tre mesi, per accertarsi della reale utilità.

Nello specifico: il prolungamento del treno AT25, per via Casamassima, con partenza da Bari centrale alle 17,10 fino a Martina Franca (arrivo previsto alle 18,52). La possibilità di un treno per Martina Franca alle 17,10 andrebbe a coprire l’intervallo di tempo dalle 16 alle 18 che non prevede partenze per Martina Franca. Con questa modifica, alla stazione di Putignano anche l’utenza del treno precedente, per via Conversano, potrà raggiungere Martina Franca. Si ridurranno (almeno si spera) i problemi di sovraffollamento del treno che parte da Bari centrale alle 18,07. Ancora, verrà istituito un nuovo treno Bari-Rutigliano, per via Conversano, con partenza da Bari centrale alle 18,11 e arrivo a Rutigliano alle 18,38. Un altro nuovo treno verrà istituito: partenza da Rutigliano alle 18,45 e arrivo a Bari centrale alle 19,12.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here