Di seguito un comunicato diffuso dal movimento IdeaLista giovani:

“Arriva l’estate e l’Amministrazione comunale si ricorda che Martina è una città turistica”. Mai un’organizzazione fatta per tempo (in altri Comuni sono in una fase di organizzazione ben più avanzata), secondo i Giovani di IdeaLista che non si spiegano come mai sulla programmazione turistica estiva e sul relativo cartellone di eventi ci sono una serie di esempi di scarsa trasparenza.

Con l’apertura delle buste con le proposte dei privati, i Giovani di IdeaLista si pongono alcune domande:

– A chi è stato chiesto di realizzare tali progetti? E in che modo?

– Con quale criterio sono state scelte questi privati?

– La programmazione del calendario è ancora aperta?

– Perché non si è da subito stimolati i gruppi musicali giovanili martinesi così da permettere a loro di  organizzare parte del calendario? Oppure chiederemo loro anche quest’anno di lavorare gratis per la festa della Notte Angioina di cui l’amministrazione si è fatta vanto?

Sappiamo bene che in un periodo così lungo e soffocante di crisi, ogni Comune deve cercare di stimolare nuovi progetti per l’economia locale ma lo si fa senza privilegiare nessuno e mai a discapito di altri.

“La nostra critica – dicono i Giovani di IdeaLista – è sempre finalizzata a costruire la città modello che da sempre desideriamo. Il concetto di TRASPARENZA AMMINISTRATIVA è per noi il nostro motto da seguire, perché non vorremmo che nessuno ripetesse anche quest’anno errori commessi in passato”.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here