Un operaio, il 42enne Ciro Moccia, è morto e un altro (Antonio Liti, dipendente della ditta Mir) è rimasto gravemente ferito in un incidente avvenuto questa mattina all’Ilva di Taranto.

Entrambi sono precipitati da un’altezza di 15 metri mentre si trovavano su una passerella sul piano di carico. I due operai erano stati chiamati per un pronto intervento alla colata. La tragedia si è consumata  alla batteria 9 delle cokerie.

La Fim Cisl chiede che si accertino subito le responsabilità di quanto accaduto e proporrà a Fiom e Uilm un’iniziativa di 24 ore di sciopero.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here