Di seguito un comunicato diffuso dal parlamentare Gianfranco Chiarelli:

Finalmente un consiglio dei Ministri che si conclude con una riduzione della pressione fiscale anziché un aumento, come nel recente passato. Il rinvio del pagamento della rata di giugno dell’IMU, con l’impegno a rivedere entro il 31 agosto l’intera materia che riguarda la tassazione della casa, è un primo importante passo verso una più equa tassazione ed una ripresa dei consumi. Certo, molto ancora si dovrà fare, ma questo primo provvedimento, che recepisce pienamente uno dei punti fondamentali del programma del Popolo della Libertà, è un segnale della inversione di tendenza, che solo un governo politico poteva avviare. Soddisfazione anche per una prima soluzione al problema della cassa integrazione, anche se l’obiettivo, che il governo deve darsi, è quello di creare le condizioni per la piena ripresa della economia, e quindi il ritorno delle imprese alle assunzioni, anche attraverso provvedimenti incentivanti.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here