Tutto esaurito, ieri sera, per lo spettacolo diretto da Pasquale Nessa

Grande successo di pubblico per la rappresentazione de “L’avaro”, andata in scena ieri sera al Teatro Verdi. C’è stato infatti il tutto esaurito per lo spettacolo diretto da Pasquale Nessa, inserito nel cartellone “Teatro è vita” dell’assessorato alla Cultura del Comune di Martina Franca con la collaborazione del Teatro Pubblico Pugliese e della compagnia “Le Quinte”. Di seguito la nota stampa diffusa dagli organizzatori:

La compagnia teatrale “Le quinte” si è congedata con questa frase, “la cultura è nutrimento per l’anima”, al termine della rappresentazione de “L’avaro” di Moliére, andata in scena mercoledì 15 gennaio presso il Teatro Verdi. Tutto esaurito in serata, dopo le matiné dedicate alle scuole, per una rappresentazione inserita nel cartellone “Teatro è vita” proposto dall’amministrazione comunale, assessorato alla cultura, in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese e la compagnia “Le Quinte”. La riduzione del classico di Moliére ad opera di Pasquale Nessa, regista, e Teresa Lofrumento, ha voluto puntate l’attenzione su uno dei tanti aspetti affrontati dal grande commediografo francese, quello dell’amore che tutto muove, nelle sue varie accezioni. Una serie di vicende apparentemente lontane nel tempo e nello spazio, ma sorprendentemente vicine all’animo e allo spirito della società contemporanea, hanno fornito lo spunto per riflettere e sorridere, ribadendo il concetto che il teatro, oltre a essere una passione, è un importante veicolo di cultura che osserva il mondo e lo racconta sotto aspetti che a volte sfuggono all’osservazione quotidiana. Se il pubblico abbia gradito o meno, è compito degli osservatori esterni giudicare. Si può soltanto affermare che al termine della rappresentazione ci sono stati i cosiddetti “applausi a scena aperta”, e questo è un dato oggettivo. Per il resto, si può aggiungere che la regia di Pasquale Nessa, che ha ideato anche le scene e i costumi, l’interpretazione degli attori, la partecipazione del pubblico hanno dato vita ancora una volta alla magia del teatro, dove la cultura diventa cibo per l’anima. Con l’auspicio che, a differenza di quanto sta avvenendo nella patria di Sheakspere, si torni anche da noi a incentivare un’attività come quella del teatro che, oltre a dare beneficio alla mente e al cuore, comunque produce lavoro e può muovere l’economia. Cast artistico: Andrea Muscato, Gianni Lenoci, Piero Notarnicola, Simona Candita, Livia Mariella, Osmanno Montanaro, Teresa Lofrumento, Matteo Gentile, Arianna Mazza, Marcella Semeraro, Serena Berni, Francesco Pastore, Giuseppe Recchia,Giulia Terraciano, Graziana Marraffa, Marco Tagliente, Ludovico Semeraro, Alessia Pulito, Jany Indelicato. Aiuto regia: Elina Semeraro. Direttore di scena: Giusi Saponaro. Disegno luci: Radice Ceglie, Aldo Putignano. Responsabile di Produzione: Gianni Carbotti. Consulenza musicale: Maurizio Pezzulla. Ufficio stampa: Matteo Gentile. Regia: Pasquale Nessa.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here