Le condizioni di Mattia Tagliente rimangono molto complicate ma un minimo barlume di ottimismo c’è. Il 24 enne martinese, già collaboratore della nostra testata, rimasto vittima di un incidente stradale ieri in territorio di Ostuni, è ora in coma indotto al “Perrino” di Brindisi.Una situazione, questa, che se proprio non può essere definita di pieno controllo della vicenda da parte dei medici, è comunque di attenzione per le prospettive, che si spera positive, del decorso dopo il grave incidente (dalla sua auto schiantatasi contro un albero, Mattia Tagliente è stato estratto solo grazie all’intervento dei pompieri). Incrociamo tutti le dita.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here