Di seguito un comunicato diffuso da Sermartina e Ato, associazione trapiantati di organi:

Recentemente un incidente stradale ha tolto la vita a Mattia Tagliente e grazie alla donazione dei suoi organi Mattia ha ridato la vita e la speranza di una vita “normale” ad alcune persone.

L’obiettivo della nostra manifestazione è ringraziare chi compie questo gesto di grande solidarietà e continuare a sensibilizzare.

Questi sono due dei motivi che hanno convinto la P.A. SERMARTINA e l’A.S.D. Casale dei Pini, a condividere con dell’A.T.O. di Martina Franca l’organizzazione della “Cavalcata per la donazione degli organi, per le vie della città” che si terrà domenica 15 settembre 2013 a partire dalle ore 8.00. L’iniziativa gode dei patrocini del Comune di Martina Franca, della Provincia di Taranto e della Regione Puglia.

La “Cavalcata per la donazione degli organi, per le vie della città”, vedrà come protagonista il cavallo nella sua eleganza, dolcezza e forza, proprio come chi affronta, quotidianamente, il tema difficile della donazione organi.

La manifestazione avrà il seguente programma: inizio ore 08.00 con raduno dei partecipanti al maneggio “Casale dei Pini” in via Massafra Km. 3;

alle ore 09.00 partenza con il passaggio dei cavalli e dei cavalieri su via Massafra, via Mottola, via Donizetti, via Pergolesi, via Bellini, via G. Aprile, via Santoro, via Valle d’Itria, Corso Italia, via G. Recupero, Piazza Filippo d’Angiò; sosta, e consegna degli attestati ai partecipanti; rientro al maneggio Casale dei Pini attraversando via P. del Tocco, via dello Stadio, via Leone XIII, Via Taranto, viale dei Lecci, via Guglielmi, via Massafra.

E’ prevista la partecipazione di 10 cavalieri e 10 carrozze di diverso tipo.

Le associazioni che organizzano invitano tutta la cittadinanza a partecipare a alla manifestazione.

(foto: Mattia Tagliente, dopo la sua morte la donazione dei suoi organi ha dato possibilità di vita migliore a varie persone)

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here